CINA-UE: CESSA L'ANTIDUMPING CONTRO LE LAMIERE DI ZINCO

Pechino, 10 Feb. - "La Cina ha accolto la decisione dell'UnioneEuropea di cessare l'indagine antidumping contro le lamiererivestite di zinco", ha dichiarato il Ministro del Commercio(MOC). La decisione dell'UE e' stata annunciata Sabato. L'indagineera cominciata nel dicembre 2007. Il caso riguardava circa 200produttori cinesi e prodotti per un valore di 1.206 miliardi didollari americani, rendendola il piu' grande caso antidumpingeuropeo contro i prodotti cinesi dal 1979. La UE ha lanciatosette indagini antidumping sui prodotti dell'industriadell'acciaio fabbricati in Cina dal settembre 2007, incluse lelamiere rivestite di zinco e le lastre di metallo inossidabile. La Cina spera che la UE manterra' la sua posizioneragionevole e oggettiva quando si verificheranno altri casi eche prendera' una decisione in accordo alle regole dell'Organizzazione del Commercio Mondiale. La Cina e l'Unione Europea dovrebbero accrescere lacooperazione e aumentare il commercio e gli investimentibilaterali, per rivolgersi alle sfide attuali. Il commerciobilaterale e' cresciuto del 19.5 % anno dopo anno fino a 425.58miliardi di dollari americani.