CINA-BEI: ACCORDO PER 500 MLN DI EURO

Pechino, 3 dic. ? Ammonta a 500 milioni di euro il prestitofinanziario a favore della Cina per fronteggiare i cambiamenticlimatici, la riduzione dei gas serra e la risoluzione diproblemi connessi all?inquinamento (denominato Climate ChangeFramework Loan). L?accordo, che rappresenta la seconda fase diquello raggiunto nel 2007, � stato siglato da Li Yong, viceministro delle Finanze cinesi e Magdalena Alvarez Arza, vicepresidente della Banca europea per gli investimenti (BEI). Ilvice ministro cinese ha affermato che per stabilizzare gliesiti positivi derivanti dalla cooperazione bilateraleall?interno del quadro dei cambiamenti climatici, �necessario espandere e approfondire costantemente lacooperazione tra Cina e BEI, pertanto le due parti hanno decisodi continuare con un secondo finanziamento di 500 milioni dieuro destinato in particolar modo ai settori delle energierinnovabili, del potenziamento dell?efficienza delle energiepulite e nel campo del risparmio energetico e riduzione delleemissioni. Nel 2007 il ministero delle Finanze cinese e la Bancaeuropea per gli investimenti hanno firmato un primo progettosul Climate Change Framework Loan per un valore totale di 500milioni di euro da spalmare su 14 progetti in 12 province. Finoad oggi sono stati fatti molti progressi, alcuni progetti sonostati in parte conclusi e risultano ecidenti gli effetti sulrisparmio energetico e la riduzione delle emissioni. -