CHINA UNICOM ENTRA IN TELEFÓNICA

CHINA UNICOM ENTRA IN TELEFÓNICA

Pechino, 07 settembre - Telefónica SA, il leader spagnolo nel settore delle telecomunicazioni, ha raggiunto un accordo per aumentare le sue quote all'interno di China Unicom, e rafforzare la sua presenza nel primo mercato al mondo per la telefonia mobile: Telefónica porterà la sua quota allo 8.06%, (prima deteneva il 5.38%);  mentre China Unicom entrerà nella compagnia iberica allo 0.88%. Entrambe le compagnie investiranno circa un miliardo di dollari nell'operazione, l'accordo più importante raggiunto dagli spagnoli fuori dai tradizionali mercati di Europa e America Latina. I due operatori, inoltre, coopereranno in varie aree, inclusa ricerca e sviluppo, l'acquisizione di infrastrutture e la fornitura di servizi a clienti e imprese internazionali. Telefónica possedeva già una quota del 9.9% in China Netcom Group, prima che il gruppo venisse acquisito proprio da China Unicom all'inizio di quest'anno. E l'accordo potrebbe avere qualche ripercussione anche nel nostro paese, dato che è proprio il gruppo di Madrid a detenere la maggioranza di Telecom Italia, gestita dalla Olimpia di Tronchetti Provera. La compagnia italiana, d'ora in poi, parla anche un po' mandarino.