CENSIMENTO : I CINESI SONO QUASI 1, 37 MILIARDI

Pechino, 28 apr. - Stando ai dati dell'ultimo censimento,effettuato nel 2010, la popolazione cinese conta attualmente 1miliardo e 370 milioni di persone, di cui oltre 1,33 miliardivivono nella Cina continentale. Le cifre, rese notedall'Ufficio nazionale di Statistica, mostrano come nella Rpcla popolazione sia aumentata di 73,9 milioni rispetto al 2000.Ma Jiantang, direttore dell'Ufficio, ha dichiarato che i datimostrano una crescita annuale media dello 0,57 % nel decennio2000-2010 e indicano un rallentamento rispetto all'1,07 %registrato del decennio precedente (1990-2000). I dati mostranoancora che la percentuale dei maschi e' del 51, 27% mentre ledonne sono il 48,73%. La popolazione urbana e' cresciutarispetto al 2000 di 13,46 punti percentuali, raggiungendo i665,57 milioni (il 49,68% di tutta la popolazione), mentre lapopolazione rurale si e' attestata a 674,15 milioni diindividui. La diminuzione dell'indice di natalita' e l'aumentodella popolazione migrante ha inoltre portato a 3,1 la mediadel numero di persone per ciascun nucleo famigliare, piu' bassarispetto a quella di 3,44 persone per nucleo famigliare del2000. La popolazione di etnia Han della Cina continentalecostituisce il 91,51% del totale, in calo di 0,08 puntipercentuali rispetto al censimento precedente. In aumento del13,26% le persone sopra i 60 anni, mentre i giovani al di sottodei 14 anni sono il 16,6% dell'intera popolazione. Diminuitonotevolmente anche il tasso di analfabetismo, sceso al 4,08%rispetto al 6,72% del 2000. Per quanto riguarda la densita' dipopolazione, al primo posto figurano rispettivamente leprovince di Guangdong, Shandong, Henan, Sichuan e Jiangsu. Per realizzare il sesto censimento, effettuato nel novembre2010, la Cina ha ingaggiato 6 milioni di addetti incaricati diandare di porta in porta a intervistare 400 milioni difamiglie su tutto il territorio nazionale. I dati statisticiriguardanti Macao, Hong Kong e Taiwan sono stati invece fornitidalle autorita' locali. .