CASS ABBASSA PROSPETTIVE DI CRESCITA, +6, 9% NEL 2015

Pechino, 22 set. - L'Accademia Cinese di Scienze Sociali, ilpiu' importante think-tank cinese, ha abbassato le prospettivedi crescita per il 2015, fissandole al 6,9%, contro l'obiettivodel 7% fissato a marzo scorso dal governo. A motivare larevisione al ribasso ci sono sia motivi istituzionali, come ilrigido sistema di registrazione familiare, che industriali,come la contrazione del settore manifatturiero, che a settembreha segnato i minimi degli ultimi sei anni e mezzo. I prossimicinque anni, scrive l'Accademia Cinese di Scienze Sociali,saranno cruciali per la ristrutturazione dell'economia verso unmodello di sviluppo trainato dai consumi interni e un apparatoindustriale focalizzato sull'innovazione per una crescitasostenibile. .