CALANO I PREZZI DEGLI IMMOBILI

Pechino, 9 feb.- I prezzi degli immobili cinesi nel 2009scenderanno dall'8 al 10% e fino al 20% nelle grandi citta'come Pechino e Shanghai. Chen Xikang, ricercatoredell'Accademia di Matematica e Scienze, ha dichiarato che lestime sono state fatte in base ai modelli economici eall'osservazione dell'andamento del mercato immobiliare cinesenegli ultimi anni. "Il prezzo delle case ha superato di granlunga le entrate attuali del grande pubblico", ha detto Chen. Icosti degli immobili sono gia' da tempo bersaglio di critichein Cina, in particolare nelle grandi citta'. L'Ufficiostatistiche della municipalita' di Pechino ha mostrato che nel2007 il salario annuale dei residenti di Pechino si aggiravamediamente intorno ai 4 mila 500 euro mentre gli appartamentientro il quinto anello di Pechino, o nel centro della citta',venivano venduti a piu' di mille euro a mq. Zhang Qi,professore dell'Istituto di Economia e Gestione delle Risorsedell'Universita' Normale di Pechino, ha affermato che il 2009sara' un anno decisamente difficile per il mercato immobiliarecinese. Zhang ha inoltre dichiarato che sara' difficile perl'industria immobiliare raggiungere gli stessi risultati del1997 e 1998, quando la crisi finanziaria asiatica colpi' laCina e il governo cinese decise di favorire la politica diinvestimenti. "Questa volta lo scopo del governo e' digarantire l'occupazione e una crescita economica sostenibile,lasciando il destino dei beni immobili nelle mani del mercato".