BREVI Dall'economia

FONDO PMI
In cinque mesi 2 miliardi di garanzie
Ventiduemila imprese ammesse e due miliardi di garanzie prestate che hanno attivato 3,5 miliardi di euro di finanziamenti. È questo il bilancio del Comitato di gestione del Fondo di garanzia per le Pmi presieduto da Claudia Bugno da gennaio a maggio 2011. Nel periodo in questione si conferma il trend espansivo del Fondo, con un +30,6% nelle domande presentate, +23,9% tra quelle ammesse, +4,8% nei finanziamenti accolti e +6,6% per l'importo garantito. I due terzi delle domande accolte fanno riferimento a finanziamenti al di sotto dei 100mila euro, con un importo medio di 92.500 euro. L'81% delle imprese ha fatto ricorso alla garanzia per esigenze di liquidità, mentre il restante 19% è rappresentato da operazioni di investimento.
VANTAGGIO COMPETITIVO
Focus di Hyndra sulle Pmi lombarde
Il 27% delle piccole e medie imprese lombarde non conosce il proprio vantaggio competitivo e gli imprenditori che dichiarano di averlo focalizzato non riescono a valorizzarlo come vorrebbero sul mercato. Lo dice l'indagine realizzata da Hyndra per il Consorzio Qualità. Ben il 69% di essi ha dichiarato di identificarsi nella fase in cui il vantaggio competitivo, ormai consolidato, deve essere sostenuto attraverso la creazione di un ulteriore valore aggiunto per il cliente ma il 20% degli imprenditori non ha saputo identificare il proprio posizionamento all'interno del ciclo di vita del vantaggio competitivo, mentre il 7% ha indicato di avere la necessità di reinventare il proprio vantaggio competitivo.
PREMI IN CINA
Al «Panda d'oro» turismo in prima fila
Il Premio Panda d'Oro per le migliori imprese italiane in Cina, ideato dalla Camera di Commercio italiana in Cina con la Fondazione Italia-Cina è alla seconda edizione. Per Cesare Romiti, presidente della Fondazione, «è diventata un'occasione fondamentale per condividere strategie vincenti e incoraggiare l'imprenditoria italiana a una reazione positiva nei confronti della sfida cinese». Tra i premiati, sabato scorso a Shanghai, aziende del manifatturiero, ma per la prima volta si premia il turismo, settore emergente nei rapporti tra Italia e Cina. Il premio Premio Voyager Panda è andato a C.i.t.s Travel Service specializzata in turismo d'affari. Il premio Panda d'Oro è andato ex-equo a Savio Shandong Textile Machinery, Magneti Marelli e Candy Jinling. Il premio best project Panda se l'è aggiudicato la sezione di Shanghai di Banca Intesa Sanpaolo per un progetto sull'energia eolica. Premio fedeltà per Marposs spa in Cina da 25 anni.

20/06/2011