BREVETTI CINESI: APPAIONI I PRIMI BENEFICI ECONOMICI

Chongqing, 3 apr. - Alla conferenza di lavoro che si e' tenutal'altro ieri a Chongqing sulle statistiche dei brevettinazionali, il risultato dell'analisi di queste statistiche hadimostrato che la Cina e' al primo posto per quanto riguardal'attuazione dei brevetti, e ne ha mostrato i fondamentalibenefici dell'economia. Il dipartimento dei diritti del patrimonio intellettualedel Paese ha esaminato le condizioni che sono state poste per ibrevetti autorizzati, dal 2005 al 2007, a Cinesi di 19province, 50 citta', a istituti accademici e universita', alleunita' lavorative di ricerca scientifica e a quelli autorizzatiper le imprese. Nel cercare di sviluppare appunto i diritti del patrimoniointellettuale del dipartimento dei diritti del patrimoniointellettuale, il direttore Mao Jinsheng ha dichiarato :"Questa indagine ha fornito in totale 50.127 questionari diinchiesta, e l'84.4% sono tornati indietro per poter essereutilizzati. L'analisi delle statistiche ha mostrato che latecnica dei brevetti porta avanti nuove idee da usare per iprodotti sul mercato, aumenta le implementazioni, e inizia amostrare benefici sull'economia".