BREVEMENTE SCARCERATO DISSIDENTE LIU XIAOBO

BREVEMENTE SCARCERATO  DISSIDENTE LIU XIAOBO

Pechino, 4 ott. - Ha potuto di recente godere di una pur breve scarcerazione l'attivista e dissidente cinese Liu Xiaobo, premio Nobel per la Pace 2010: lo ha reso noto il fratello dell'oppositore, Liu Xiaoxuan, secondo cui il mese scorso al 56enne letterato e accademico di fede cristiana e' stato concesso di uscire brevemente dalla prigione, dove sta scontando una condanna a undici anni di reclusione per 'incitamento alla sovversione dei poteri dello Stato', cosi' che potesse partecipare alle esequie del padre. "Il 18 settembre mio fratello e' stato rimandato a casa per i funerali di nostro padre, una settimana dopo che questi era morto".

 

Liu Xiaoxuan ha aggiunto che, sempre in settembre, e' stato autorizzato a fare visita in carcere al congiunto. Si tratta di benefici la cui concessione e' rarissima nel sistema penitenziario della Repubblica Popolare. Un anno fa il regime di Pechino aveva peraltro impedito tanto allo stesso Liu Xiaobo quanto a sua moglie Liu Xia, anche lei militante per i diritti umani e civili, di raggiungere Oslo per ritirare il Nobel.

 

©Riproduzione riservata