AUTO ESAME PER LE BANCHE COMMERCIALI

AUTO ESAME PER  LE BANCHE COMMERCIALI

Pechino, 11 dic. - Secondo un rapporto pubblicato nei giorni scorsi dal China Securities Journal, la China Banking Regulatory Commission – l'authority bancaria cinese, posta sotto il diretto controllo del Consiglio di Stato – ha richiesto alle banche commerciali un esame del rischio relativo ai prestiti erogati sul mercato immobiliare e ai singoli clienti nel periodo tra il 1 novembre 2008 e il 30 ottobre 2009. Il termine ultimo per provvedere alla valutazione è il giugno prossimo: la ragione della richiesta della CBRC va ricercata nel timore che una gran parte dei prestiti personali o finalizzati al settore immobiliare siano in realtà stati dirottati verso lo stock market o altri investimenti rischiosi. Dopo la diffusione della notizia numerosi analisti hanno sostenuto l'inefficacia del provvedimento: le banche sarebbero in grado esclusivamente di controllare il denaro detenuto nei loro forzieri, mentre le uniche autorità in grado di appurare un'eventuale utilizzo dei prestiti a fini differenti da quelli stabiliti sono il National Audit Office e i dipartimenti di polizia.