ATTESA PER ESTATE CARENZA DI ELETTRICITA'

ATTESA PER ESTATE  CARENZA DI ELETTRICITA'

Pechino, 24 mag. - Nella prossima estate la Cina potrebbe ritrovarsi di fronte alla piu' grave carenza di elettricita' dal 2004. Lo ha reso noto lunedi' nel corso di una conferenza stampa la State Grid Corp. of China (SGCC), la piu' grande societa' operante nel settore energetico cinese. 

 

 

"A condizioni meteorologiche ottimali" ha dichiarato il vice direttore della SGCC Shuai Junqing, "le regioni cinesi rifornite dalla SGCC dovrebbero lamentare un calo di 30 gigawatt nel periodo del picco dei consumi estivi. Se il clima dovesse essere troppo caldo, il livello dell'acqua dovesse abbassarsi e i rifornimenti di carbone subire una brusca diminuzione, si arriverebbe invece a una carenza di oltre 40 GW".

 

 

Una crisi maggiore di quella di 7 anni fa quando la fame 'elettrica' del Dragone si aggirava attorno ai 30 GW. Intanto, per prevenire i disagi, diverse province della Cina centrale e orientale hanno gia' imposto dei limiti al consumo elettrico industriale, ha spiegato ancora Shuai, che prevede un inasprimento di tali misure all'avvicinarsi dell'estate.

 

 

Questo articolo è tratto dal nuovo notiziario energetico sulla Cina di Agi, AgiChina Energy. Per informazioni, scrivere a redazione.cina@agi.it

 

 

© Riproduzione riservata