ARIA DI DEMOCRAZIA NEL PARLAMENTO CINESE

Pechino, 18 mar.- La sessione plenaria dell'Assemblea Nazionaledel Popolo e dell'Assemblea Politico Consultiva dellaRepubblica Popolare Cinese durata 11 giorni, a cui hannopartecipato oltre 5000 tra rappresentanti e ministri perdiscutere di politica interna, � stata seguita da numerosissimiinternauti sia in Cina che all'estero. La crisi finanziaria eil calo di consumi, le vacanze del primo maggio questi iprincipali temi del dialogo tra i ministri e il popolo dellarete. "Io parlo e faccio parlare". Cos� il governo dimostra lapresenza di un'aria di democrazia e di armonia." L'internauta"Mao Jian Guo" (Mao costruisce il paese) afferma che quest'annoi ministri e i rappresentanti hanno espresso opinionidiversificate dimostrando cos� che si sta formando unaconsapevolezza politica. "Mao Jian Guo" prosegue sostenendo che"questo nuovo clima commuove tutti." E' stato invece duro ilconfronto tra il Prof. Wang Endo dell'Accademia delle Scienzedella RPC, e i rappresentanti del Consiglio quando sono staterese pubbliche le ripartizioni del budget finanziario diquest'anno. Il professore ha dichiarato che tra i fondi per lascienza e la tecnologia quelle indicate come "altre spese"ammontano ad un terzo. "Queste 'altre spese' cosa includono?Questi soldi come vanno spesi? E' un punto che non capiscoaffatto."