AMBASCIATORE SONG ZHE "CINA-UE A RICERCA SALDO PUNTO INCONTRO"

Pechino, 3 agosto - Song Zhe, Ambasciatore cinese in Europa, sie' espresso in modo positivo in merito alle relazioni traEuropa e Cina. Song ritiene che al fine di rafforzare irapporti tra le due potenze, sia necessario superare ledifferenze e trovare un terreno comune di incontro. "E'inevitabile che Cina e Europa incontrino qualche problema",problemi che secondo l'Ambasciatore sono legati alladiscordanza culturale/ideologica e un differente sistemaeconomico e sociale, ma che alla luce dei comuni obbiettivisono facilmente superabili. Quello tra Cina e Europa e' unrapporto duraturo imperniato su una cooperazione a piu'livelli, sul confronto politico e su un volume crescente degliscambi di mercato. Song definisce la collaborazione tra le duepotenze "improntata al reciproco supporto"; l'esperienza, gliinvestimenti diretti e le tecnologie europee in Cina hannocontribuito alla riforma e alla modernizzazione del Paese,mentre la Cina ha offerto all'Europa un mercato ricco diopportunita'. Ora piu' che mai, secondo Song, i due Paesidevono collaborare nella ricerca di soluzioni per le sfideglobali, prime fra tutte i cambiamenti climatici e le energiealternative.