A OTTOBRE SESTO PLENUM PCC, FOCUS SU GESTIONE E DISCIPLINA

Di Eugenio Buzzetti

 


Pechino, 27 lug. - Si focalizzerà sul tema della gestione del Partito Comunista Cinese e sulla disciplina interna il sesto plenum del Pcc, il meeting annuale a porte chiuse del vertice allargato del partito, che si tiene ogni anno verso la fine di ottobre. L'annuncio è arrivato al termine di una riunione del Politburo del partito, il vertice allargato a 25 membri, che si è tenuta ieri, e a poche ore di distanza dalla condanna all'ergastolo per corruzione di Guo Boxiong, il generale più alto in grado a subire una condanna per questo reato dall'inizio della campagna anti-corruzione, voluta dal presidente cinese, Xi Jinping, alla fine del 2012.

"Nonostante la vita interna del partito sia buona in termini generali, ci sono stati anche problemi rilevanti, e quindi c'è bisogno di scrivere una serie di norme per la vita politica nel partito, in base alle nuove circostanze", spiegano gli alti dirigenti dell'Ufficio Politico del partito in un comunicato emesso al termine della riunione. L'attenzione sarà concentrata sulle agenzie del governo e sui funzionari a ogni livello, e in particolare sui membri anziani del partito, a partire dai membri del Comitato Centrale, il vertice a maggioranza più larga del Pcc, con oltre 350 membri.

27 LUGLIO 2016

 

 

@Riproduzione riservata