"TIAN GONG N. 1" RAGGIUNGERA' LO SPAZIO NEL 2010

Il vice comandante generale del progetto di navigazionespaziale cinese, Zhang Jianqi, ha affermato che, in condizionifavorevoli, la Cina lancera' nel 2010 dal centro di lanciosatellitario di Jiuquan il modulo spaziale "Tian Gong N.1". Il"Tian Gong N.1" e' un velivolo spaziale che fa parte dellastazione spaziale "Tiangong" che sara' costruita nel 2020.Secondo quanto illustrato da Zhang Jianqi, il "Tian GGong N.1"pesa 8,5 tonnellate ed e' costituito da una cabina materiale euna cabina esperimenti. La missione principale del "Tian GongN.1" e' la congiunzione con lo spazio, che permettera' disvolgere esperimenti scientifici. Zhang Jianqi ha dichiaratoche il progetto di navigazione spaziale, con equipaggio umano,non e' stato influenzato dalla crisi finanziariainternazionale, ma, al contrario, rivestira' un energico ruolodi stimolo per il superamento della crisi e promozione dellacrescita. Zhang ha aggiunto che, per la prima fase delprogetto, sono previsti circa 2 miliardi di euro chestimoleranno energicamente lo sviluppo dell'industriaelettronica, dei materiali, delle apparecchiature, delle nuovetecnologie. Zhang Jianqi ha inoltre affermato che la Cina hagia' firmato un contratto con l'Agenzia spaziale europea (ESA):il progetto, "Shenzhou N.8", verra' avviato nel 2011.