"NESSUNA GUERRA COMMERCIALE TRA CINA E UE"

Pechino, 17 mag. - Le ultime frizioni tra Cina e Unione Europeanon indicano una guerra commerciale, ha dichiarato Yao Jian,portavoce del ministero del Commercio cinese, il quale haaggiunto che non deve sorprendere il fatto che ci siano disputetra il Dragone e la Ue dal momento che le due parti hannomantenuto un grande volume commerciale in questi anni. Durantela conferenza stampa di routine, Yao Jian ha anche sottolineatoche "potrebbero esserci lunghe controversie legali per alcuniprodotti, ma la proporzione di queste controversie sara' moltobassa". Le dichiarazioni arrivano all'indomani della decisioneda parte dell'Ue di imporre per la prima volta dazianti-dumping e anti-sussidi sulla carta patinata importatadalla Cina e dopo la scoperta da parte cinese che i Paesimembri dell'Ue hanno sovvenzionato la produzione domestica difecola di patate esportata in Cina. Yao ha ribadito il dissensocinese sulla decisione presa dall'Unione europea e ha sollevatodubbi sulla pratica di utilizzare prove provenienti da Paesialtri e rifiutare le informazioni provenienti dalle impresecinesi. Relativamente alle indagini sulla fecola di patateeuropea, il portavoce ha spiegato che si tratta di unarichiesta avanzata dall'industria cinese dell'amido, checostituisce il 98% della produzione industriale. .