'ITALIA DEGLI INNOVATORI': LA PREMIAZIONE

'ITALIA DEGLI INNOVATORI': LA PREMIAZIONE

Shanghai, 2 ago. – 'Italia degli Innovatori', atto secondo. Dopo l'inaugurazione della mostra svoltasi sabato 24 luglio, ieri è stata la volta delle premiazioni. A conferire i riconoscimenti ai primi cinque classificati in rappresentanza del Ministero per la Pubblica Amministrazione e l'Innovazione è stato Antonio Cianci, consigliere del ministro e curatore dell'iniziativa, che ha anche sostituito l'on. Brunetta, la cui partecipazione è saltata all'ultimo momento. "Seguendo un'idea del Ministro Brunetta – ha spiegato Cianci – il voto è stato popolare. Attraverso una piattaforma web – il sito http://www.italianvalley.it – realizzato dal partner mediatico Wired, il pubblico ha potuto esprimere la propria preferenza tra i 265 progetti precedentemente selezionati da una giuria di esperti". "Il riscontro è stato altamente positivo – ha continuato Cianci – quasi 100mila sono stati i voti per il progetto vincitore". Ad aggiudicarsi la competizione, con un totale di 98358 voti, Suite Home, "la casa su due ruote, riciclabile ed eco-sostenibile"; un progetto sviluppato a partire dal 2007 da Hangar Design Group (una giovane agenzia di Mogliano Veneto, in provincia di Treviso, specializzata in vari tipi di progetti, da interior a web design) e realizzato, in seguito a una recente collaborazione, da Pircher Oberland (un'azienda localizzata in provincia di Bolzano e dedita alla costruzione di case in legno e arredamento per giardini).

 

Suite Home misura un minimo di 32 metri ed è estendibile in profondità, può essere completata in 6 settimane e, grazie alle ruote, può essere spostata (tramite un mezzo di trasporto eccezionale) alla velocità di 6 km all'ora. Il prezzo parte dai 50mila euro. Per dirla con le parole dei rappresentanti dell'agenzia intervenuti a Shanghai, Suite Home è "una casa fatta in fabbrica, la cui componente innovativa è aver applicato il principio della catena di montaggio alla costruzione di una casa". "Tra le caratteristiche principali del prodotto – spiegano sempre i rappresentanti di Hangar Design Group – l'abbattimento dei costi di produzione (ridotti del 30-40%), la riduzione degli infortuni sul lavoro, l'utilizzo di materiali eco-sostenibili e riciclabili, nonché il basso impatto ambientale dell'abitazione. Da non sottovalutare inoltre anche i rapidi tempi di realizzazione (completamento in 6 settimane) e la ricettività dell'ambiente nei confronti della struttura". Già in commercio da circa un anno e mezzo, Suite Home è pensata principalmente per trovare spazio all'interno di campeggi e luoghi di villeggiatura. "Al momento non abbiamo ancora progetti in Cina, mentre le case mobili rappresentano una soluzione largamente diffusa in Europa e in America, dove cresce la richiesta di unità abitative non solo funzionali ed eco-compatibili, ma anche esteticamente curate e all'avanguardia dal punto di vista della ricerca stilistica – dicono i responsabili di Hangar Design Group – ma la Cina è un mercato ampio, ricettivo ed in continua espansione". Antonio Cianci è convinto delle potenzialità degli innovatori italiani e della possibilità di instaurare una fruttuosa cooperazione in ambito tecnologico tra l'Italia e la Cina. "L'iniziativa 'L'Italia degli Innovatori' nasce dalla volontà di urlare a gran voce quanta innovazione c'è all'interno del nostro sistema produttivo – ha affermato Cianci –; siamo ancora un Paese innovatore, e dovremmo riappropriarci della consapevolezza del nostro potenziale ". A margine della premiazione Cianci ha inoltre sottolineato che l'impegno profuso dal Governo italiano nei confronti dell'innovazione continuerà anche in futuro. "Questa iniziativa, che si è svolta in concomitanza con l'Expo e ha quindi potuto svilupparsi in una piattaforma privilegiata, sarà portata avanti all'interno di un progetto sistematico, organico e duraturo. Una sfida difficile, ma importante, che si strutturerà a metà tra un'attività di pubbliche relazioni, facilitazioni d'affari e promozione di un'immagine diversa dell'Italia" ha spiegato Cianci. "Il Ministro Frattini ha già avviato "Winning Italy", che promuove l'Italia che vince – ha continuato Cianci –; all'interno di questo progetto, la parte relativa alla tecnologia e all'innovazione sarà portata avanti dall'"Italia degli Innovatori". Questa non è una fiera, la nostra attenzione è rivolta alle persone – gli innovatori – e non si limita ai progetti. Lo scopo ultimo è fare network, mettere in contatto gli innovatori del nostro Paese con quelli della Cina, per dare spazio a collaborazioni future".

 

 

GLI ALTRI PROGETTI VINCITORI…

 

 

Nella classifica dei vincitori, Suite Home è stata seguita dal progetto di e-government Smart Cities di Engineering (62480 voti); dal Robot Sirio per la chirurgia mininvasiva realizzato da Masmec (12803 voti); dal veicolo senza pilota Nimbus (10195 voti); e dal progetto Canal View di Officine Panottiche che permette di muoversi all'interno di uno spazio virtuale (9655 voti).

 

 

 

 

di Giulia Ziggiotti

 

© Riproduzione riservata