60 MILIARDI DI YUAN AL WELFARE

Il 3 luglio, il Ministro degli Affari Civili, Li Xueju, haaffermato che la Cina, in reazione alla crisi finanziariaglobale, continua a investire sulla creazione del welfare statee sulle politiche sociali. Secondo fonti ufficiali, i sussidi del governo centralefinalizzati a garantire condizioni standard di vita nellecitta' e campagne hanno superato 60 miliardi di yuan (oltre 6miliardi di euro) segnando un aumento di circa il 70% rispettoall'anno scorso. Le sovvenzioni per l'assistenza sanitarianelle citta' e campagne hanno raggiunto 8 miliardi di yuan (840milioni di euro) con una crescita del 60%.