50 ANNI DI CRI IN ITALIANO

50 ANNI DI CRI IN ITALIANO

Pechino, 15 apr. - Il 30 aprile 1960 Radio Cina Internazionale iniziava a trasmettere in italiano, portoghese e tedesco: per celebrare degnamente i 50 anni in cui CRI ha avvicinato Cina e Italia con le sue trasmissioni, si è svolto oggi un gala di festeggiamenti presso il Palazzo del Popolo di Pechino, al quale hanno preso parte il direttore Wang Gengnian, l'Ambasciatore italiano in Cina Riccardo Sessa, le voci storiche della radio, le nuove leve e tutti gli amici italiani di CRI. "In questi cinquant'anni, molti amici ascoltatori hanno allacciato una profonda amicizia con CRI,- ha ricordato il direttore Wang nel suo discorso- penso ad esempio a Dino Risi, che ci ascolta da più di 40 anni e mantiene numerosi contatti epistolari con la sezione italiana". "Il mio pensiero va istintivamente a tutti quelli che hanno lavorato presso RCI e che nel corso degli anni hanno contribuito a costruire un ponte tra la Cina e l'Europa" ha dichiarato l'Ambasciatore Sessa. "Naturalmente ringrazio anche quelli che vi lavorano oggi, e esprimo il sostegno dell'Ambasciata e delle istituzioni italiane che rappresento al lavoro di CRI. Infine mi congratulo con le controparti cinesi, che 50 anni fa hanno avuto questa geniale intuizione. Il lavoro svolto aiuta a rafforzare la conoscenza reciproca, della Cina in Italia e dell'Italia in Cina. Come italiano, permettetemi di sottolineare che quest'anniversario cade nello stesso anno in cui si celebrano i 400 anni dalla morte di Matteo Ricci, missionario gesuita che si fece per primo 'cinese tra i cinesi' e che gettò le basi di quel ponte, che oggi CRI continua a mantenere". Oggi, oltre ai notiziari e alle pagine di commento, Radio Cina Internazionale offre in italiano rubriche fisse come "Zoom sull'economia", "Viaggio in Cina" e "Appuntamento alla casa da tè". "Mentre nel mondo avvengono ampi e profondi cambiamenti, i media si rinnovano costantemente e i nuovi media rappresentati da internet dimostrano enormi potenzialità, – ha detto ancora il direttore Wang Gengnian- e in questo periodo storico, CRI si dimostra molto attiva, promuovendo completamente il passaggio da media tradizionale a media moderno". Il primo giugno 2002 è stato ufficialmente attivato il sito web in italiano di Radio Cina Internazionale: si tratta del più grande sito cinese in lingua italiana agli indirizzi www.cri.cn e http://italian.cri.cn. Nel marzo 2008 il direttore Wang Gengnian ha firmato un accordo di cooperazione con l'amministratore delegato di Agi, Daniela Viglione, dando inizio alla collaborazione tra CRI e AgiChina24. Dagli amici di Agi e AgiChina24, mille di questi giorni a Radio Cina Internazionale!