30 MLD DI YUAN PER NUOVE RISORSE MINERARIE

Pechino, 5 nov. - Avviato un progetto per la ricerca su vastascala di risorse minerali e geologiche in ventuno provincecinesi. Il programma prevede un investimento di 30 miliardi diyuan (circa 3,2 miliardi di euro) per i prossimi cinque anninel corso dei quali, in 19 zone chiave di formazione diminerali saranno selezionate un totale di quarantacinque areeper le indagini geologiche. L'iniziativa e' parte integrantedel dodicesimo piano quinquennale 2011-2015 elaborato dalgoverno cinese e mira ad assicurare alla Cina un congruorifornimento di ferro e di altri minerali di cui la Cina e' acorto e si concretizzera' in decine di grandi basi di sviluppoper le indagini sulle risorse naturali. Durante il simposio di presentazione del programma diinvestigazione geologica tenutosi il 4 e il 5 novembre aZhengzhou (provincia dello Henan) si e' sottolineato che questainiziativa, portata avanti dal ministero della terra e dellerisorse naturali , coinvolge attivamente i governi locali aogni livello, le imprese e le unita' di esplorazione delsottosuolo. I 30 miliardi di yuan preventivati perl'espletamento del programma includono i fondi stimati per ilavori di indagine geologica e mineraria, i fondi per laprospezione geologia delle autorita' centrali, i fondifinanziari dei governi provinciali e altri fondi speciali e inultimo il fondo sociale. In proporzione, l'investimento delfondo sociale e' nettamente superiore agli altri. Il ministeroguidera' e coordinera' il progetto la cui gestione e' stataaffidata ai rispettivi dipartimenti competenti delleamministrazioni locali nelle aree di prospezione. -