10 MILIONI DI TEST PER IL CANCRO PER LE DONNE CINESI

Pechino, 25 giu. - Il nuovo piano di riforma per il sistemasanitario e la prevenzione programmato dalla Cina per il2009-2011 mobilitera' 850 miliardi di yuan (quasi 90 miliardidi euro) . Si concentrera' sulle zone rurali, soprattuttoquelle centrali e occidentali, le piu' povere della Cina, espaziera' dalla vaccinazione, al miglioramento delle struttureospedaliere a quelle alimentari. 10 milioni di donne potrannofare gratuitamente test per la prevenzione del cancroall'utero, mentre 1,2 milioni sono i test gratuiti per ilcancro al seno. Sono 100.000 i nuovi casi registrati in Cinaogni anno di donne affette da questo tipo di tumore, un quintodi quelli mondiali. Questo programma sanitario e' statopresentato in aprile, e prevede che entro il 2011 l'accessograutito alle cure di base per tutta la popolazione, lacostruzione di nuove strutture sanitarie e il miglioramento diquelle gia' esistenti, l'introduzione di un sistema didistribuzione di medicinali, la nascita di alcune struttureospedaliere pilota a gestione pubblica e un sistema diassicurazioni sanitarie universale.