Volkswagen: Nordio a Galletti, in corso verifiche in Italia

(AGI) - Roma, 24 set. - "La nostra casa madre Volkswagen Ag stalavorando a pieno ritmo per comprendere se le anomalieriscontrate all'estero possano riguardare tecnologie utilizzateanche su autoveicoli in vendita o circolanti sul territorionazionale". E' quanto scrive l'amministratore delegato diVolkswagen Italia, Massimo Nordio, rispondendo con una letteraalla richiesta di informazione avanzata dal ministrodell'Ambiente, Gian Luca Galletti. "Comprendiamo pienamente le preoccupazioni da voi espressein merito alle recenti notizie di stampa relative", aggiungeNordio, ma "come societa' italiana non disponiamo al momento diinformazioni ulteriori rispetto a quanto gia' pubblicamentereso noto" e "ci

(AGI) - Roma, 24 set. - "La nostra casa madre Volkswagen Ag stalavorando a pieno ritmo per comprendere se le anomalieriscontrate all'estero possano riguardare tecnologie utilizzateanche su autoveicoli in vendita o circolanti sul territorionazionale". E' quanto scrive l'amministratore delegato diVolkswagen Italia, Massimo Nordio, rispondendo con una letteraalla richiesta di informazione avanzata dal ministrodell'Ambiente, Gian Luca Galletti. "Comprendiamo pienamente le preoccupazioni da voi espressein merito alle recenti notizie di stampa relative", aggiungeNordio, ma "come societa' italiana non disponiamo al momento diinformazioni ulteriori rispetto a quanto gia' pubblicamentereso noto" e "ci impegniamo a fornirle prontamente la piu'ampia e fattiva collaborazione in merito, e a segnalare ogniulteriore elemento di cui potremo venire a conoscenza tramiteil costruttore o altre fonti competenti". L'ad precisa alministro che "siamo nella delicata fase di raccolta di tutte leinformazioni necessarie per fare chiarezza sulla vicenda inquestione". Ma conferma "che i nuovi veicoli del GruppoVolkswagen dotati di motori Diesel EU6 attualmente disponibilinell'Unione Europea, inclusi quelli in vendita sul mercatoitaliano, sono tutti rispondenti alla normativa europea per igas di scarico EU6. Soddisfano i requisiti legali e glistandard ambientali - conclude Nordio - e risultano totalmenteestranei al caso". (AGI)Rmh/Ila.