Vertice Bce, scontri in piazza a Napoli

(AGI) - Roma, 2 ott. - Forte tensione e scontri tra polizia emanifestanti a Napoli per il vertice della Bce, che si e'tenuto nella citta' partenopea. Il grosso degli scontri c'e'stato a poca distanza dalla Reggia di Capodimonte, dove si e'riunito il direttivo dell'Eurotower e dove un gruppo dimanifestanti, con il volto coperto da caschi, capellini esciarpe, ha affrontato le forze dell'ordine, mentre la partepacifica del corteo dei 'Block Bce' ha proseguito verso viaMiano. A circa 15 metri dall'ingresso di porta Piccola, aCapodimonte, e' iniziato un lancio di bottiglie, petardi,pietre

(AGI) - Roma, 2 ott. - Forte tensione e scontri tra polizia emanifestanti a Napoli per il vertice della Bce, che si e'tenuto nella citta' partenopea. Il grosso degli scontri c'e'stato a poca distanza dalla Reggia di Capodimonte, dove si e'riunito il direttivo dell'Eurotower e dove un gruppo dimanifestanti, con il volto coperto da caschi, capellini esciarpe, ha affrontato le forze dell'ordine, mentre la partepacifica del corteo dei 'Block Bce' ha proseguito verso viaMiano. A circa 15 metri dall'ingresso di porta Piccola, aCapodimonte, e' iniziato un lancio di bottiglie, petardi,pietre e oggetti contro le forze dell'ordine che hanno dispostol'uso di lacrimogeni e idranti. Poi e' stata la pioggia aconcludere il corteo di oltre 3mila persone che manifestavanocontro le politiche di austerity della Bce e dell'Europa. "C'e'un livello di sofferenza sociale molto alto" e lo si evince,"piu' che dalla piazza, dal calo dell'occupazione giovanile, ingenerale in Europa, e dalla grande crisi industriale". Parlandoda Capri, il sottosegretario alla presidenza del Consiglio,Graziano Delrio, si sofferma sulle manifestazioni di protestain corso a Napoli per il vertice della Bce. "Sono molto piu'affezionato al dolore silenzioso delle famiglie e dei lorofigli che alle piazze urlanti e a volte violente", chiarisceDelrio, che poi individua la ricetta per ripartire in un"grande piano di investimenti nei settori strategici". Oggi aNapoli la Bce ha lasciato, come previsto, invariato il 'refi',il tasso di rifinanziamento pronti contro termine, portato ilmese scorso al minimo storico dello 0,05%. Fermo anche il tassosui depositi che resta negativo a -0,20%. Invariato il tassomarginale allo 0,20%. Alle 14.30 e' previsto l'intervento delpresidente dell'Eurotower, Mario Draghi, che sara' incentratosugli Abs. Draghi presentera' al direttivo un piano dettagliatoper l'acquisto di pacchetti di crediti cartolarizzati, conl'obiettivo di ammorbidire gli attuali requisiti sulla qualita'di questi asset accettati come collaterale dalla bancacentrale. Fatto questo, l'Eurotower procedera' all'acquistodegli Abs piu' sicuri in mano alle banche per liberareliquidita' e sbloccare i crediti alle piccole e medie imprese.La mossa dovra' essere approvata dalla maggioranza delConsiglio dei Governatori ma incontrera' l'opposizione deifalchi dell'Eurotower e in particolare della Germania. Con gliacquisti di Abs la Bce diventera' proprietaria di questititoli, tendenzialmente meno sicuri dei titoli di stato,assumendosene il rischio. In pratica, se questi derivatidovessero perdere valore, la Bce dovra' registrarli comeperdite e intervenire a spese dei contribuenti europei.L'obiettivo di Draghi comunque e' quello di accettare gli Abscome garanzie in cambio di prestiti, che le banche dovranno poigirare all'economia reale per farla ripartire. .