Verizon vicina acquisto attività core Yahoo!

Verizon vicina acquisto attività core Yahoo!
Yahoo logo (Afp) 

San Francisco - Dopo quattro anni di sforzi infruttuosi per rilanciarsi, Yahoo! sembra ornmai vicina alla fine della sua storia come societa' indipendente. Secondo i media statunitense, Verizon potrebbe annunciare gia' lunedi' l'acquisto del suo core business, che comprende servizi come Yahoo News e Yahoo Mail, per una cifra intorno ai 5 miliardi di dollari. Yahoo! avrebbe gia' comunicato di aver ricevuto l'offerta sabato pomeriggio agli altri candidati in lizza, in particolare i fondi Tpg e Dan Gilbert, fondatore di Quicken Loans, cui Warren Buffet si era detto pronto a fornire sostegno finanziario.
L'idea di Verizon sarebbe di fondere le attivita' in linea di Yahoo! con Aol, altra nobile decaduta di internet acquisita l'anno scorso. La direzione di questo nuovo conglomerato sarebbe affidata al boss di Aol, Tim Armstrong. L'operazione metterebbe dunque all'avventura di Marissa Mayer, che aveva acceso non poche speranze al momento del suo sbarco in Yahoo! nel 2012, ma che ha dovuto annunciare ancora una perdita netta di 440 milioni dollari nel secondo trimestre di quest'anno.
Verizon, che pubblichera' i suo dati trimestrali martedi' mattina, non ha voluto commentare l'indiscrezione. Il Gruppo non ha mai voluto confermare di aver presentato un'offerta, sebbene non abbia mai nascosto il suo interesse per Yahoo!. Non potendo piu' contare su una crescita dei propri numeri nel mercato della telefoni mobile, Veriozon sta da tempo cercando di differenziare le proprie attivita' e di rafforzarsi nel settore dei video e della pubblicita' in linea, mercato oggi dominato da Google e Facebook. (AGI)