Upb: economia italiana perde colpi e cresce l'incertezza

Upb Economia

L'economia italiana "perde colpi e cresce l'incertezza": si avvertono segnali di rallentamento ciclico e si profila un progressivo indebolimento della ripresa. Una ripresa, sul futuro della quale pesa una crescente incertezza e incombono i forti rischi di peggioramento del quadro economico internazionale. Lo rileva l'Upb nella nota sulla congiuntura di ottobre. Nella prima parte dell'anno, si legge nella nota, "l'attivita' economica ha registrato un rallentamento, frutto di una battuta d'arresto degli scambi con l'estero, pure a fronte del marcato aumento degli investimenti. Le indicazioni congiunturali più recenti indicano che i segnali di rallentamento si sono consolidati, soprattutto nell'industria che dovrebbe essere rimasta pressoche' stazionaria nel trimestre estivo".



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it