Ue: Katainen, no a golden rule per gli investimenti

(AGI) - Bruxelles, 4 dic. - Il vicepresidente della CommissioneUe, responsabile per la politica di investimenti, JyrkiKatainen, ha negato categoricamente oggi che investimentinazionali in progetti cofinanziati dall'Ue o in altri progettiselezionati attraverso il piano di Jean-Claude Juncker, possanoessere scomputati dal deficit e dal debito dei paesi Ue (lacosidetta "golden rule"), smentendo dunque alcune ipotesicircolate nelle ultime ore. "La golden rule e' fuori dalpacchetto investimenti. Le regole non cambieranno su questopunto e non abbiamo mai avuto un vero dibattito sul tema," hadetto Katainen ai giornalisti a Bruxelles, spiegando che"sarebbe molto

(AGI) - Bruxelles, 4 dic. - Il vicepresidente della CommissioneUe, responsabile per la politica di investimenti, JyrkiKatainen, ha negato categoricamente oggi che investimentinazionali in progetti cofinanziati dall'Ue o in altri progettiselezionati attraverso il piano di Jean-Claude Juncker, possanoessere scomputati dal deficit e dal debito dei paesi Ue (lacosidetta "golden rule"), smentendo dunque alcune ipotesicircolate nelle ultime ore. "La golden rule e' fuori dalpacchetto investimenti. Le regole non cambieranno su questopunto e non abbiamo mai avuto un vero dibattito sul tema," hadetto Katainen ai giornalisti a Bruxelles, spiegando che"sarebbe molto difficile identificare quali sono gliinvestimenti che potrebbero essere scorporati dal deficit,"visto che ogni paese attribuisce un diverso valore a ciascunsettore, e per questo e' meglio evitare di intervenire sulpunto. Katainen ha inoltre precisato che i finanziamenti cheuno stato vorra' dirigere direttamente verso il Fondo europeoper gli investimenti strategici (Efsi) "non faranno scattareuna procedura per deficit o debito eccessivo", ma "farannocomunque aumentare il debito e il deficit." Di conseguenza,anche in questo caso non si puo' parlare di vero e prorpioscorporo, ma solo di non valenza di tali investimenti ai finidel Patto di stabilita' e crescita. (AGI).