Uber: Francia, da 1 gennaio stop a nuove 'licenze'

(AGI) - Parigi, 15 dic. - Mezza vittoria per i tassistifrancesi. Dal primo gennaio vietato l'uso dell'applicazioneUberPop, usata da quanti intendono diventare con la lorovettura 'tassisti' di Uber. Lo ha annunciato il ministrodell'Interno dopo la protesta dei tassisti francesi che oggi hamandato in tilt Parigi. Non sara' invece, almeno per ilmomento, bandito il servizio Uber in se', che offre in oltre250 citta' e 50 Paesi del mondo un sistema alternativo ai taxi.Gli utenti potranno continuare ad usarlo liberamente mentre nonsi potranno aggiungere altri conducenti di Uber. "La legge cheregolamenta la

(AGI) - Parigi, 15 dic. - Mezza vittoria per i tassistifrancesi. Dal primo gennaio vietato l'uso dell'applicazioneUberPop, usata da quanti intendono diventare con la lorovettura 'tassisti' di Uber. Lo ha annunciato il ministrodell'Interno dopo la protesta dei tassisti francesi che oggi hamandato in tilt Parigi. Non sara' invece, almeno per ilmomento, bandito il servizio Uber in se', che offre in oltre250 citta' e 50 Paesi del mondo un sistema alternativo ai taxi.Gli utenti potranno continuare ad usarlo liberamente mentre nonsi potranno aggiungere altri conducenti di Uber. "La legge cheregolamenta la professione del settore dei taxi, e che entrera'in vigore il prossimo 1 gennaio, e' piu' esigente per questogenere di imprese", ha spiegato alla stampa il ministroPierre-Henry Brandet dopo aver ricordato che chi mette incontatto clienti e autisti senza i permessi necessari commetteun reato punibile fino a due anni di carcere e 300.000 dimulta. "Non solo sara' illegale l'offerta di quest servizio, mache' un elemento di pericolosita' anche per il cliente", haaggiunto Brandet sottolineando l'assenza di un profilo disicurezza. I tassisti, pero', non sotterrano l'ascia di guerra,almeno "finche' la legge non sara' scritta", ha fatto sapereIbrahim Sylla, portavoce della protesta. Uber fondata a SanFrancisco nel 2009 ha un calore di mercato di 32 miliardi dieuro ed opera in 250 citta' in 50 Paesi. E' gia' stata messa albando, anche se motivi diversi, in alcun citta' A New Delhi,dopo lo stupro di una donna. E' vietata in Thailandia, Olanda,Spagna mentre Danimarca e Norvegia hanno citato in giudizio lacompagnia, cosi' come ieri e' avvenuto a Bruxelles. .