Tria ha ribadito che i minibot non servono

Tria Euro Minibot
Michele Spatari / NurPhoto
Giovanni Tria

"Quello che posso dire è che nessuno nel governo pensa che dobbiamo uscire dall'Eurozona. Questo è sicuro". Così il ministro dell'Economia, Giovanni Tria, risponde, intervistato dal Financial Times, a chi gli chiede se il piano per introdurre i minibot sia un modo per uscire dall'euro. "Non lo so - dice Tria, riferendosi a questa ipotesi - Spero che questo non sia vero. Io non la penso così. Come economista non sono d'accordo con questa idea. Sono un ministro e tutto quello che posso dire è che non abbiamo bisogno di questo strumento". Poi riferendosi alla proposta di rimborsare i debiti della Pubblica Amministrazione con i minibot, dice: "Possiamo pagare tutto questo debito commerciale normalmente usando la nostra moneta, l'euro. Quindi non abbiamo bisogno di altri strumenti valutari". A chi gli chiede se la situazione potrebbe cambiare nei prossimi cinque anni, Tria replica: "Non so cosa accadrà in futuro e non vedo perché dovremmo andare nella direzione opposta". 



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it.
Se invece volete rivelare informazioni su questa o altre storie, potete scriverci su Italialeaks, piattaforma progettata per contattare la nostra redazione in modo completamente anonimo.