Delrio, meno gomma con piu' trasporti su ferro e via mare

Delrio, meno gomma con piu' trasporti su ferro e via mare
Autobus Roma

Roma - Trasporto pubblico locale efficiente in alternativa alle auto, trasporto merci su ferrovia e mare sottraendolo alle strade e piste ciclabili perchè la bicicletta non è solo divertimento ma un mezzo di trasporto e una soluzione a portata di mano per molti problemi a cominciare dalla mobilita cittadina. è quanto ha detto all'Agi il ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Graziano Delrio, in un'intervista sulle priorita del settore trasporti e l'agenda del dicastero di Porta Pia. Sul fronte del tpl, l'inquilino del dicastero di Porta Pia annuncia una vera e propria rivoluzione: arriveranno nuove norme, sara rinnovato il parco rotabile, rinnovate e realizzate nuove tratte ferroviarie. Cambiamenti di analoga portata sono previsti per il trasporto merci. L'idea è di "spostare, come fanno tutti i grandi Paesi europei, il trasporto merci dalle strade alle linee ferroviarie e alle autostrade". Una "scelta strategica di medio e lungo periodo, una scelta nuova che richiede un'accelerazione ed è condivisa dagli operatori".

E la "cura Delrio" prevede un ruolo, e non in termini marginali, anche per le biciclette. "La ciclabilita è un elemento assolutamente competitivo di spostamento, la bicicletta - ha sottolineato il ministro che quotidianamente arriva in ufficio sulla sua 'due ruotè - non è solo un divertimento ma un mezzo di trasporto. E questo concetto sta prendendo sempre piu' forza in tutti i paesi europei tant'è che, su questo tema, abbiamo fatto un apposito consiglio dei ministri dei Trasporti dell'Unione Europea. I vantaggi della ciclabilita non sono solo ambientali e sociali perchè c'è anche una ricaduta economica in termini turistici. Ed è per questo che abbiamo pensato alla realizzazione di una rete ciclabile nazionale che ha gia ottenuto i finanziamenti con la legge di stabilita per realizzare dei bellissimi progetti come la ciclovia dell'acquedotto pugliese, il Grande raccordo anulare delle Bici di Roma, la Venezia-Torino lungo il Po, la Verona-Firenze. Progetti che hanno rilevanza internazionale - ha osservato Delrio - e penso che penso attireranno turisti da tutto il mondo per la bellezza dei luoghi e la qualita della progettazione. Quindi la ciclabilita è davvero una soluzione a portata di mano per molti problemi a cominciare dalla mobilita cittadina. Intermodalita vuol dire gomma, ferro, mare, aria ma anche bicicletta che non è un mezzo di trasporto marginale per pochi appassionati. (AGI)