Titoli Stato: da lunedi' 13 aprile nuova emissione Btp Italia

(AGI) - Roma, 24 mar. - Da lunedi' 13 a giovedi' 16 aprile 2015si terra' una nuova emissione del Btp Italia, il titolo diStato indicizzato al tasso di inflazione nazionale pensato peril risparmiatore individuale. Come gia' accaduto nelle ultimedue emissioni, informa una nota del ministero dell'Economia, iltitolo sara' collocato sul mercato, attraverso la piattaformaelettronica Mot di Borsa Italiana, in due fasi: la prima fase,da lunedi' 13 a mercoledi' 15 aprile (tre giorni che potrannoessere ridotti a due in caso di chiusura anticipata) sara'riservata ai risparmiatori individuali ed altri affini, mentrela

(AGI) - Roma, 24 mar. - Da lunedi' 13 a giovedi' 16 aprile 2015si terra' una nuova emissione del Btp Italia, il titolo diStato indicizzato al tasso di inflazione nazionale pensato peril risparmiatore individuale. Come gia' accaduto nelle ultimedue emissioni, informa una nota del ministero dell'Economia, iltitolo sara' collocato sul mercato, attraverso la piattaformaelettronica Mot di Borsa Italiana, in due fasi: la prima fase,da lunedi' 13 a mercoledi' 15 aprile (tre giorni che potrannoessere ridotti a due in caso di chiusura anticipata) sara'riservata ai risparmiatori individuali ed altri affini, mentrela seconda fase, che si svolgera' nella sola mattinata del 16aprile, sara' riservata agli investitori istituzionali. Come nell'ultima emissione, prosegue il comunicato di viaXX settembre, per gli investitori istituzionali il collocamentopotrebbe prevedere un riparto, nel caso in cui il totale degliordini ricevuti risulti superiore all'offerta finale stabilitadal Mef. Al contrario, per la clientela dei piccolirisparmiatori ed altri affini non sara' applicato alcun tettomassimo, assicurando la completa soddisfazione degli ordini,come in tutte le precedenti emissioni. Nella prossima emissione i Btp Italia offerti avranno unadurata pari a 8 anni, a differenza di quelle precedenti cheavevano durata piu' breve. Questa scelta, sottolinea la nota,risponde all'esigenza emersa nell'attuale contesto di mercatoda parte degli investitori di disporre di uno strumento cheoffra protezione verso l'inflazione domestica con un orizzontetemporale piu' lungo. Per il resto, il titolo continuera' apresentare le stesse caratteristiche finanziarie di quelli gia'proposti a partire dal 2012: cedole semestrali indicizzate alFoi (Indice dei prezzi al consumo per le famiglie di operai eimpiegati, al netto dei tabacchi), a cui si aggiunge ilpagamento del recupero dell'inflazione maturata nel semestre(con la previsione di un floor in caso di deflazione), rimborsounico a scadenza e Premio Fedelta' per chi acquistaall'emissione durante la fase del collocamento dedicata airisparmiatori individuali ed altri affini e conserva il titolofino a scadenza. Nei prossimi giorni il Mef pubblichera' sul sito del DebitoPubblico la scheda tecnica del titolo e procedera'all'aggiornamento delle Faq, per fornire ai risparmiatori eagli operatori di mercato tutti gli elementi informativi utiliper prendere parte all'imminente collocamento. Il tasso realeannuo minimo garantito per questa nuova emissione sara'comunicato al pubblico il giorno venerdi' 10 aprile 2015.Questa e' l'ottava emissione da quando i Btp Italia furonolanciati per la prima volta nel marzo 2012. Nelle sette passateemissioni, i Btp Italia sono stati sottoscritti per unammontare complessivo di oltre 94 miliardi di euro. (AGI)