Scioperano generale il 12 dicembre Partecipano Cgil e Uil, no Cisl

(AGI) - Roma, 19 nov. - "Con la Uil abbiamo convenuto di farelo sciopero generale il 12 dicembre". Lo ha detto il segretariogenerale della Cgil, Susanna Camusso, a margine del XVIcongresso della Uil. Parlando con i giornalisti Camusso hasottolineato "l'importante convergenza" trovata con la Uilsulla legge di Stabilita' e sul Jobs act. Dopo l'incontro con i segretari generali di Cgil e Cisl,Susanna Camusso e Annamaria Furlan, il leader Uil CarmeloBarbagallo ha annunciato che la Cgil e la Uil proclamerannoinsieme a dicembre lo sciopero generale. "La Cisl - ha riferitoBarbagallo - ci

(AGI) - Roma, 19 nov. - "Con la Uil abbiamo convenuto di farelo sciopero generale il 12 dicembre". Lo ha detto il segretariogenerale della Cgil, Susanna Camusso, a margine del XVIcongresso della Uil. Parlando con i giornalisti Camusso hasottolineato "l'importante convergenza" trovata con la Uilsulla legge di Stabilita' e sul Jobs act. Dopo l'incontro con i segretari generali di Cgil e Cisl,Susanna Camusso e Annamaria Furlan, il leader Uil CarmeloBarbagallo ha annunciato che la Cgil e la Uil proclamerannoinsieme a dicembre lo sciopero generale. "La Cisl - ha riferitoBarbagallo - ci ha comunicato che non aderira'". "Sullemodalita' di come fare lo sciopero generale - ha proseguito -dovremo approfondire, comunque non il 5 dicembre". "La Cgil haaderito alla nostra richiesta e la data verra' spostata, stiamoverificando". Quanto al pubblico impiego "noi speriamo ancorache si possa fare una mobilitazione unitaria", ha aggiunto. Il governo - ha sottolineato Barbagallo - non ha intenzionedi discutere con le forze sindacali, noi abbiamo esperito tuttala nostra possibilita' di trovare soluzioni: a questo punto nonabbiamo altro da fare che ridare la parola alla lotta deilavoratori, dei pensionati, dei disoccupati". La Cisl non partecipera' allo sciopero generale ma confermalo sciopero del pubblico impiego. Lo ha affermato il segretariogenerale Anna Maria Furlan. "La data - ha precisato Furlan amargine del Congresso della Uil - sara' decisa dallecategorie". "Oggi la Cisl riunisce l'esecutivo - ha dettoancora Furlan - per decidere le sue forme di mobilitazione". LaCisl - ha ribadito Furlan - non aderisce allo sciopero generaleindetto da Cgil e Uil. "Siamo convinti che le categoriedell'amministrazione pubblica che hanno scelto attraverso unagrande mobilitazione di categoria, debbano fare lo sciopero dicategoria per il loro contratto". Si tratta - ha precisato - di"uno sciopero diverso, che e' specifico su un argomento". (AGI).