Saldi: al via in Sicilia, 70 euro a testa e si spera nei turisti

(AGI) - Palermo, 4 lug. - Al via oggi anche in Sicilia i saldiestivi che rappresentano un banco di prova anche per glioperatori commerciali che arrivano a questo appuntamentosfiancati da sette anni di contrazioni di fatturati e damarginalita' sempre piu' risicate. Secondo le stimedell'Ufficio Studi di Confcommercio, ogni famiglia spendera' inmedia per l'acquisto di articoli di abbigliamento e calzaturein saldo circa 150 euro, mentre sara' di circa 70 eurol'acquisto per persona. Si spera nei turisti, il cui flusso e'aumentato, e sugli effetti dell'iscrizione, appena di ieri,nella lista Unesco del percorso

(AGI) - Palermo, 4 lug. - Al via oggi anche in Sicilia i saldiestivi che rappresentano un banco di prova anche per glioperatori commerciali che arrivano a questo appuntamentosfiancati da sette anni di contrazioni di fatturati e damarginalita' sempre piu' risicate. Secondo le stimedell'Ufficio Studi di Confcommercio, ogni famiglia spendera' inmedia per l'acquisto di articoli di abbigliamento e calzaturein saldo circa 150 euro, mentre sara' di circa 70 eurol'acquisto per persona. Si spera nei turisti, il cui flusso e'aumentato, e sugli effetti dell'iscrizione, appena di ieri,nella lista Unesco del percorso arabo-normanno che ha nelcapoluogo siciliano e nella provincia il suo cuore. SpiegaPatrizia Di Dio, presidente di Confcommercio Palermo: "Levendite estive rappresentano sempre un momento di richiamo perle famiglie, anche se negli ultimi anni la quota destinata aquesto tipo di acquisto si e' ridotta costantemente in lineacon le esigenze di un bilancio familiare condizionato da uncalo del reddito disponibile". La media di incidenza dei saldiestivi sul valore delle vendite totali dell'anno e' del 12%. Iconsumatori siciliani tenderanno sostanzialmente a confermare ibudget dell'anno scorso, anche se con piccoli assestamenti alrialzo. "Speriamo, pero', che a fronte di maggiori presenzeturistiche - aggiunge la Di Dio - soprattutto nelle citta' dimaggior richiamo turistico, possano corrispondere maggioriacquisti da parte della clientela straniera". .