Saipem si aggiudica nuovi contratti E&C per oltre 600 milioni

(AGI) - Roma, 9 ott. - Saipem si e' aggiudicata nuovi contrattidi ingegneria e costruzione (E&C) offshore per un valore totalesuperiore ai 600 milioni di euro. Lo rende noto un comunicato. In particolare, i contratti piu' significativi riguardano: - Saudi Aramco Karan, un contratto EPCI assegnato da SaudiAramco che prevede attivita' di ingegneria, approvvigionamento,trasporto e installazione di strutture offshore, tra cui unapiattaforma per monitoraggio, un modulo di produzione testapozzo, delle piattaforme ausiliari, una flowline da 20"incamiciata internamente e un cavo di potenza composito. Leattivita' di installazione a mare saranno eseguite al largo

(AGI) - Roma, 9 ott. - Saipem si e' aggiudicata nuovi contrattidi ingegneria e costruzione (E&C) offshore per un valore totalesuperiore ai 600 milioni di euro. Lo rende noto un comunicato. In particolare, i contratti piu' significativi riguardano: - Saudi Aramco Karan, un contratto EPCI assegnato da SaudiAramco che prevede attivita' di ingegneria, approvvigionamento,trasporto e installazione di strutture offshore, tra cui unapiattaforma per monitoraggio, un modulo di produzione testapozzo, delle piattaforme ausiliari, una flowline da 20"incamiciata internamente e un cavo di potenza composito. Leattivita' di installazione a mare saranno eseguite al largodelle coste dell'Arabia Saudita. - Eni Angola East Hub, un contratto EPCI assegnato da Eniper il blocco 15/06, per il progetto East Hub Development,situato a circa 350 km a nord-­?ovest di Luanda, in Angola. Loscopo del lavoro include la fornitura di 5 riser flessibili edi 20 km di flowline rigide, nonche' l'installazione distrutture sottomarine che comprendono sezioni di ombelicali,sezioni di tubo di collegamento con connettori, e no.14collettori multipli di terminazione le quali verrannofabbricate in Angola. Il progetto sara' completato entro lafine del 2016. (AGI).