Rivoluzione in casa Gucci, dopo 12 anni via Frida Giannini e Patrizio Di Marco

(AGI) - Roma, 12 dic. - Dopo oltre 12 anni lasciano la maisonGucci il direttore creativo Frida Giannini e il ceo Patrizio DiMarco.

(AGI) - Roma, 12 dic. - Dopo oltre 12 anni lasciano la maisonGucci il direttore creativo Frida Giannini e il ceo Patrizio DiMarco. Di Marco che ha fatto parte del gruppo Kering per piu'di 13 anni, lascera' l'azienda il primo gennaio 2015 e sara'sostituito da Marco Bizzarri. Frida Giannini, entrata nel 2002,lascera' il suo incarico alla fine del mese di febbraio. Ilnuovo direttore creativo sara' nominato prossimamente. MarcoBizzarri, che assumera' l'incarico di amministratore delegatodi Gucci dal primo gennaio, permettera' alla casa di modafiorentina di scrivere "nuovi, luminosi capitoli della suastoria eccezionale". Lo afferma Francois-Henri Pinault,presidente e a.d. del colosso del lusso francese Kering cui facapo Gucci, annunciando l'uscita della coppia Patrizio Di Marcoe Frida Giannini. Bizzarri riportera' direttamente a Pinault esara' chiamato a "rinforzare" il posizionamento della maison ea "sviluppare l'iconica casa fiorentina attraverso icambiamenti che sta vivendo il mondo del lusso". "Oggi - dicePinault - Gucci e' uno dei brand piu' conosciuti e importantidel mondo, grazie al duro lavoro e alla dedizione di tutti isuoi dipendenti. Sono pienamente fiducioso che Marco (Bizzarri,ndr), dopo aver costruito con successo in pochi mesi ladivisione 'couture&leather goods', accrescera' la straordinariaeredita' di Gucci, facendola entrare in una nuova fase". (AGI).