Rcs: Mauri (Mondadori), 6 settimane per studio Libri poi offerta

(AGI) - Milano, 12 mar. - Durera' sei settimanele 'duediligence' di Mondadori su Rcs Libri. Lo ha affermatol'amministratore delegato della societa', Ernesto Mauri, amargine della presentazione dei risultati 2014. "La societa' direvisione ci ha detto sei settimane per la 'due diligence' epoi faremo entro il 29 maggio l'offerta vincolante", haspiegato. "Il cda di Rcs ha aperto questa finestra - hasottolineato, con riferimento all'esclusiva concessa il 6 marzo- loro in qualsiasi momento si possono ritirare. Chi vende ciha detto che e' libero di cambiare idea in qualsiasi momento".- Mauri non ha

(AGI) - Milano, 12 mar. - Durera' sei settimanele 'duediligence' di Mondadori su Rcs Libri. Lo ha affermatol'amministratore delegato della societa', Ernesto Mauri, amargine della presentazione dei risultati 2014. "La societa' direvisione ci ha detto sei settimane per la 'due diligence' epoi faremo entro il 29 maggio l'offerta vincolante", haspiegato. "Il cda di Rcs ha aperto questa finestra - hasottolineato, con riferimento all'esclusiva concessa il 6 marzo- loro in qualsiasi momento si possono ritirare. Chi vende ciha detto che e' libero di cambiare idea in qualsiasi momento".- Mauri non ha voluto esplicitare la cifra che Mondadoriintende mettere sul piatto per i libri Rizzoli: "Abbiamo fattoun'offerta sulla base dei risultati e in linea con i multiplialti del mercato", si e' limitato a dire. Nessunapreoccupazione per il fatto che l'operazione finira' sul tavolodel nuovo cda di Rcs, che sara' eletto dall'assemblea del 23aprile: "Noi non facciamo operazioni in funzione di una persona- ha detto il manager, riferendosi implicitamente all'attualea.d. del gruppo concorrente, Pietro Scott Jovane - se si trattadi un'operazione sana per un gruppo lo sara' anche dopo ilcambio del cda". Mondadori si e' fatta avanti per l'area LibriRcs "non in chiave difensiva", ha chiarito Mauri: "Il settoredei libri - ha spiegato - gia' oggi ha la piu' altaredditivita' ed e' per noi logico andare in quella direzione.L'offerta mette Mondadori in una posizione di maggioresicurezza". D'altra parte "in un settore in crisi bisognaaggregarsi per fare economia di scala", ha sottolineato."Stiamo studiando da un anno - ha spiegato il manager aglianalisti - come tornare a una redditivita' crescente in unmercato che e' calante, il nostro 'benchmark' e' il 16%-17% diredditivita' dei nostri competitori internazionali. Abbiamoindividuato come fare e ci stiamo lavorando, intervenendo sulmodello gestionale e operativo". (AGI).