Psr: Prandini, 280 mln segnale positivo da agricoltori lombardi

Psr: Prandini, 280 mln segnale positivo da agricoltori lombardi
 agricoltura trattore

Roma - Gli agricoltori non si arrendono: 280 milioni di euro di investimenti per le aziende agricole lombarde. E' il valore dei progetti presentati nell'ambito della misura per la competitivita' aziendale del Programma di Sviluppo Rurale (Psr) nel 2016.
"E' un segnale interessante - commenta Ettore Prandini, Presidente di Coldiretti Lombardia - che testimonia la vivacita' di un settore che non si vuole arrendere alla crisi e che guarda al futuro dell'agroalimentare come leva di rilancio per il Paese scommettendo su qualita', sostenibilita' e territorialita'".
Il valore degli investimenti - spiega la Coldiretti Lombardia analizzando i dati diffusi dalla Regione - sono cosi' suddivisi: Mantova 82 milioni di euro, Brescia quasi 64 milioni di euro, Cremona piu' di 31 milioni di euro. A seguire la provincia di Bergamo con piu' di 30 milioni, Sondrio con oltre 22 milioni, Pavia con quasi 21 milioni, Milano con 11 milioni, Lodi con piu' di 7 milioni di euro, Como con 4 milioni di euro, Monza Brianza con quasi 3 milioni, Varese con oltre 2 milioni e mezzo, e infine Lecco con piu' di un milione di euro. (AGI)