Pininfarina: ancora non ci sono accordi vincolanti con Mahindra

(AGI) - Torino, 26 mar. - "Allo stato, pur in presenza di uninteresse manifestato da Mahindra&Mahindra, uno dei piu'importanti clienti di Pinfarina Spa, non esistono accordivincolanti di qualsiasi natura tra le parti che prefigurinoun'operazione di acquisto di Pinfarina da parte della societa'indiana". Cosi' Pincar srl risponde, su richiesta della Consob,alle voci circolate nella giornata di ieri su un imminenteaccordi di cessione di pinfarina Spa alla societa' Mahindra&Mahindra. Nella nota il Gruppo torinese ricorda che "sin dallaprima ristrutturazione del debito avvenuta nel dicembre 2008 leazioni di Pininfarina Spa, possedute da Pincar

(AGI) - Torino, 26 mar. - "Allo stato, pur in presenza di uninteresse manifestato da Mahindra&Mahindra, uno dei piu'importanti clienti di Pinfarina Spa, non esistono accordivincolanti di qualsiasi natura tra le parti che prefigurinoun'operazione di acquisto di Pinfarina da parte della societa'indiana". Cosi' Pincar srl risponde, su richiesta della Consob,alle voci circolate nella giornata di ieri su un imminenteaccordi di cessione di pinfarina Spa alla societa' Mahindra&Mahindra. Nella nota il Gruppo torinese ricorda che "sin dallaprima ristrutturazione del debito avvenuta nel dicembre 2008 leazioni di Pininfarina Spa, possedute da Pincar Srl, sono stateoggetto di pegno a favore degli istituti finanziatori chesupportarono l'operazione". Ed ancora si sottolinea che "gliaccordi sottoscritti prevedono tra l'altro l'eventuale cessionedella partecipazione in Pinfarina Spa, anche nell'interesse diquest'ultima, come punto di arrivo del processo diristrutturazione e la definitiva messa in sicurezza del Grupposotto il profilo patrimoniale e finanziario". "Da tempo Pincar srl - prosegue la nota - in accordo congli istituti finanziatori, ha valutato diverse opzioni tuttevolte al supporto ed allo sviluppo del piano industriale diPininfarina Spa, tra cui un'eventuale cessione della sua quotaazionaria. Sircorda, inoltre, che un'evenytuale operazione diquesto tipo necessiterebbe oltre che dell'approvazione diPincar Srl, anche di quella di tutti i 13 gruppi bancariattualmente creditori pignoratizi delle aziioni di PininfarinaSpa. Pincar srl - conclude la nota - si fara' parte diligentenel comunicare tempestivamente al mercato eventuali accordisottoscritti e vincolanti che riguardino Pininfarina Spa".(AGI).