Petrolio: sauditi incontrano Russia, Messico e Venezuela

(AGI) - Vienna, 25 nov. - I sauditi incontrano i rappresentantiOpec del Venezuela e i ministri dell'Energia di Messico eRussia, due paesi non Opec, a ridosso del verticedell'Organizzazione dei paesi esportatori di greggio a Vienna.I big della produzione petrolifera mondiale tentano diconvincere Riad a frenare la discesa dei prezzi, ma i marginidi trattativa sono molto stretti. "Discuteremo della situazionedel mercato e del possibile coordinamento" spiega il ministrodel Petrolio venezuelano, Rafael Ramirez. "La cosa piu'importante e' che discuteremo" aggiunge. Al colloquio parteciperanno il ministro dell'Energiamessicano, Pedro Joaquin Coldwell e il collega

(AGI) - Vienna, 25 nov. - I sauditi incontrano i rappresentantiOpec del Venezuela e i ministri dell'Energia di Messico eRussia, due paesi non Opec, a ridosso del verticedell'Organizzazione dei paesi esportatori di greggio a Vienna.I big della produzione petrolifera mondiale tentano diconvincere Riad a frenare la discesa dei prezzi, ma i marginidi trattativa sono molto stretti. "Discuteremo della situazionedel mercato e del possibile coordinamento" spiega il ministrodel Petrolio venezuelano, Rafael Ramirez. "La cosa piu'importante e' che discuteremo" aggiunge. Al colloquio parteciperanno il ministro dell'Energiamessicano, Pedro Joaquin Coldwell e il collega russo, IgorSechin, che e' anche il presidente di Rosneft, entrambi giuntia Vienna, dopo che Mosca ha proposto ieri all'Organizzazionedei Paesi esportatori di petrolio - di cui Mosca non fa parte -di ridurre di 15 milioni di tonnellate la propria produzioneannuale di petrolio, in cambio della riduzione di 70 milioni ditonnellate da parte dei Paesi Opec. Attualmente il prezzo delWti e' sotto i 76 dollari e quello del Brent sotto gli 80dollari e la previsione e ' quella di ulteriori scivolamentiverso in basso in caso di mancato accordo a Vienna per unariduzione delle quote produttive Opec. (AGI).