Petrolio e Grecia spaventano i mercati, Milano affonda -3,13%

(AGI) - Roma. - Le borse europee chiudono in forteribasso. Sugli indici continuano a pesare il crollo del prezzodel petrolio e  [...]

(AGI) - Roma, 12 dic. - Le borse europee chiudono in forteribasso. Sugli indici continuano a pesare il crollo del prezzodel petrolio e i timori di instabilita' politica in Grecialegati alla convocazione di elezioni presidenziali anticipateche potrebbero costare la poltrona al premier Antonis Samaras,qualora non prevalga il suo candidato. Le vendite sono infattiintense sia sul settore bancario che su quello energetico eminerario. Maglia nera a Piazza Affari, dove l'indice Ftse Mibcede il 3,13% a 18.600,83 punti. Il Dax di Francoforte perde il2,78% a 9.587,95 punti, il Cac 40 di Parigi arretra del 2,77% a4.108,93 punti, l'Ftse 100 di Londra segna -2,49% a 6.300,63punti, l'Ibex di Madrid lascia sul terreno il 2,6% a 10.161,0punti. .