Ocse: In Italia spesa previdenziale al top, 32% del totale

(AGI) - Roma, 8 dic. - In Italia la spesa previdenziale e' il32% del totale della spesa pubblica, la piu' alta tra i paesiOcse. E' quanto emerge dall'Outlook sulle pensioni dell'Ocseper il 2014, da cui emerge che nei paesi piu' avanzati la spesaper le pensioni e' in media il 18% del totale della spesapubblica governativa. Il livello piu' basso e' quellodell'Islanda con il 5%. I dati Ocse sono riferiti all'anno2011. In una tabella a parte l'Ocse "promuove" l'Italia per lasostenibilita' finanziaria della riforma previdenziale e leassegna un voto "negativo" per l'adeguatezza

(AGI) - Roma, 8 dic. - In Italia la spesa previdenziale e' il32% del totale della spesa pubblica, la piu' alta tra i paesiOcse. E' quanto emerge dall'Outlook sulle pensioni dell'Ocseper il 2014, da cui emerge che nei paesi piu' avanzati la spesaper le pensioni e' in media il 18% del totale della spesapubblica governativa. Il livello piu' basso e' quellodell'Islanda con il 5%. I dati Ocse sono riferiti all'anno2011. In una tabella a parte l'Ocse "promuove" l'Italia per lasostenibilita' finanziaria della riforma previdenziale e leassegna un voto "negativo" per l'adeguatezza in termini direddito. Inoltre definisce "importante" l'impatto della rariforma e "ampia" la platea a cui si rivolge. Anche la riformadella Germania e' promossa e bocciata rispettivamente persostenibilita' e adeguatezza, mentre il suo impatto e'considerato "moderato" e la platea "media". La Francia didiverso dalla Germania ha soltanto una platea "ampia", mentrela riforma della Spagna e' bocciata per la sostenibilita' epromeossa per l'adeguatezza e ha un impatto "moderato" e unaplatea "ampia". La spesa previdenziale italiana e' al 14% delPil nel 2015, al quinto posto tra i paesi Ocse, contro unamedia del 10%. A lungo termine la spesa per le pensioniitaliana si fermera' al 16% del Pil, contro il 12% della mediaOcse. Inoltre gli ultra 65 enni poveri in Italia sono il 10,6%contro il 12,6% della popolazione totale. In Germania i 65 ennipoveri sono l8,9% contro l'8,7% della popolazione totale, inFrancia sono appena il 4,5% contro un totale dell'8%, negli Usasono il 18,8% contro il 17,4%, cifre nettamente peggiori diquelle europee. In Corea del Sud i poveri ultra 65 ebnni sonolil 48,6%, la percentuale piu' alta al mondo, contro il 14,6%della popolazione totale. (AGI) .