Giorgetti ha convocato Dazn "per fare chiarezza"

Giorgetti ha convocato Dazn "per fare chiarezza"

L'incontro arriva dopo lo stop alla possibilità di vedere le trasmissioni su due dispositivi contemporaneamente , a meno che questi non siano collegati alla stessa rete fissa. L'azienda spiega in una nota di essere disponibile alla collaborazione e al confronto con le autorità e le istituzioni

giorgetti dazn

Giancarlo Giorgetti

AGI - Il ministro Giancarlo Giorgetti ha convocato al Mise i vertici di Dazn per fare chiarezza, a tutela dei consumatori, anche sulle ultime decisioni dell'azienda che detiene i diritti tv del calcio di serie A. Lo comunica il Mise in una nota. Giorgetti, insieme con la sottosegretaria Anna Ascani che ha la delega sulla materia, ha invitato i rappresentanti Dazn martedì 16 novembre alle 15.  

L'incontro arriva dopo lo stop alla possibilità di vedere le trasmissioni di Dazn su due dispositivi contemporaneamente, a meno che questi non siano collegati alla stessa rete fissa (Ip), ossia sostanzialmente non siano presenti nella stessa casa.

La risposta dell'azienda

"Come di consueto siamo disponibili alla collaborazione e al confronto con le autorità e le istituzioni. A questo riguardo, abbiamo prontamente accolto l’invito da parte del ministro dello Sviluppo economico e dell’onorovele Anna Ascani, a un confronto da svolgersi all’inizio della prossima settimana". È la risposta di Dazn alla convocazione annunciata dal ministro dello Sviluppo economico, Giancarlo Giorgetti.