La svolta verde della Bce, da gennaio accetta nuovi 'green' bond 

La svolta verde della Bce, da gennaio accetta nuovi 'green' bond 

Le cedole devono essere legate a un obiettivo di performance relativo ai target ambientali fissati nel Regolamento sulla tassonomia Ue o agli obiettivi Onu di sviluppo sostenibile  sul cambiamento climatico o il degrado ambientale

svolta verde Bce green bond

©  Foto: Afp -  Bce Banca centrale europea - afp

AGI - La Bce è sempre piu' 'green'. Dal prossimo gennaio l'istituto centrale accetterà le obbligazioni societarie con cedole annuali legate alla sostenibilità ambientale come collaterali (garanzie) per erogare rifinanziamenti alle banche.

Questi bond saranno ammissibili anche nei vari programmi di acquisti che la Bce conduce allo scopo di rafforzare il carattere espansivo della sua politica monetaria. La Bce accetta già da anni i 'green' bond. Ora accetterà obbligazioni con cedole annuali, il cui livello dipende dagli obiettivi di performance, ovvero il loro costo di finanziamento può essere aumentato se l'obiettivo dello sviluppo sostenibile non viene raggiunto.

Questi nuovi green bond "saranno idonei per le operazioni di rifinanziamento a partire da gennaio", ha annunciato la Bce in una nota, spiegando che le cedole devono essere legate a un obiettivo di performance relativo a uno o piu' dei target ambientali fissati nel Regolamento sulla tassonomia Ue e/o a uno o più degli obiettivi Onu di sviluppo sostenibile sul cambiamento climatico o il degrado ambientale.

Questo, ha fatto notare l'istituto di Francoforte, estende ulteriormente l'universo degli asset negoziabili ammissibili per l'Eurosistema e segnala il sostegno dell'Eurosistema all'innovazione nell'area della sostenibilità finanziaria.