Fed: l'economia dipenderà dal virus, useremo tutti gli strumenti

Fed: l'economia dipenderà dal virus, useremo tutti gli strumenti

I verbali della riunione del Fomc del 28-29 luglio:  "L'epidemia di coronavirus sta causando enormi difficoltà umane ed economiche negli Usa e in tutto il mondo"

fed coronavirus economia 

Federal Reserve

AGI - "L'andamento dell'economia dipenderà in modo significativo dal decorso del virus. Inoltre la crisi della sanità pubblica in corso avrà un peso considerevole sull'attività economica, sull'occupazione e sull'inflazione nel breve termine e mettera' repentaglio le prospettive economiche a medio termine". Lo si legge nei verbali relativi all'incontro del 28-29 luglio del Fomc, il braccio di politica monetaria della Federal Reserve. Per questo la Fed si impegna a usare "tutti gli strumenti necessari" a sostegno dell'economia, in questa fase di incertezza. La banca centrale statunitense ha mantenuto nella riunione di luglio i tassi allo 0-0,25%.

"La Federal Reserve - si legge nelle minute - si impegna a utilizzare la sua gamma completa di strumenti per sostenere l'economia degli Stati Uniti
in questo periodo difficile, promuovendo gli obiettivi di massima occupazione e stabilita' dei prezzi. L'epidemia di coronavirus sta causando enormi difficoltà umane ed economiche negli Usa e in tutto il mondo". Tuttavia dopo i bruschi cali, "l'attività economica e l'occupazione hanno registrato una certa ripresa negli ultimi mesi ma rimangono ben al di sotto dei livelli di inizio anno.

"Le condizioni finanziarie complessive sono migliorate negli ultimi mesi, in parte riflettendo le misure politiche a sostegno dell'economia e del flusso di credito alle famiglie statunitensi e alle imprese". Il percorso dell'economia, evidenzia la Fed, "dipenderà in modo significativo dall'andamento del virus". Per questo la Federal Reserve agirà "in modo appropriato per sostenere l'economia".