Nokia, At&T e Deutsche Telekom rinunciano al Mobile World Congress

Nokia, At&T e Deutsche Telekom rinunciano al Mobile World Congress

Le defezioni si aggiungono a quelle di McAfee e Reuken annunciate questa mattina

Coronavirus Nokia cancella mobile world congress

Lo stand Nokia al Mwc del 2019

Nokia ha deciso di ritirarsi da Mobile World Congress 2020 "dopo una valutazione completa dei rischi connessi a una situazione in rapido movimento". Si tratta di un colpo potenzialmente fatale per la fiera tecnologica di Barcellona, dopo il forfait di Ericsson, Sony, LG, Cisco e Facebook,. Secondo indiscrezioni, i prossimi ad aggiungersi alla lista sempre più lunga delle defezioni potrebbero essere At&T e Deutsche Telekom.

"L'obiettivo principale è stato quello di salvaguardare la salute e il benessere dei dipendenti e degli altri, riconoscendo al contempo la responsabilità nei confronti del settore e dei clienti" si legge i una nota di Nokia che "vuole ringraziare la Gsma (l'associazione di produttori che organizza l'evento), i governi di Cina e Spagna e la Generalitat della Catalogna". 

Il consiglio della Gsma ha anticipato a oggi la riunione prevista per venerdì durante la quale si dovrà decidere se cancellare o meno la fiera di Barcellona, riporta il quotidiano catalano 'La Vanguardia'.
Anche i grandi operatori - Telefonia, Vodafone, BT e Orange - stanno valutando se partecipare o meno, mentre altri giganti del settore (Google, Microsoft, Samsung o Huawei) rimangono impegnati all'appuntamento. Oggi sono arrivate le defezioni d Reuten e McAfee.