Mediobanca: Pesenti esce da cda, patto unanime su lista

(AGI) - Milano, 29 set. - Carlo Pesenti non sara' presente nelprossimo consiglio di amministrazione di Mediobanca. E' questala principale novita' emersa dalla riunione del patto disindacato che riunisce i grandi soci dell'istituto e che oggi,all'unanimita', ha approvato le candidature per l'organo digoverno della banca che saranno sottoposte all'assemblea del 28ottobre. Confermati, come da attese, il presidente RenatoPagliaro e l'amministratore delegato Alberto Nagel. Tra le 'newentry' Massimo Carfagna, in rappresentanza della famigliaDoris, e Maurizio Costa per Fininvest; i Pesenti hanno indicatoinvece Alberto Pecci, che rimarra' cosi' anche nel nuovo cda.

(AGI) - Milano, 29 set. - Carlo Pesenti non sara' presente nelprossimo consiglio di amministrazione di Mediobanca. E' questala principale novita' emersa dalla riunione del patto disindacato che riunisce i grandi soci dell'istituto e che oggi,all'unanimita', ha approvato le candidature per l'organo digoverno della banca che saranno sottoposte all'assemblea del 28ottobre. Confermati, come da attese, il presidente RenatoPagliaro e l'amministratore delegato Alberto Nagel. Tra le 'newentry' Massimo Carfagna, in rappresentanza della famigliaDoris, e Maurizio Costa per Fininvest; i Pesenti hanno indicatoinvece Alberto Pecci, che rimarra' cosi' anche nel nuovo cda.(AGI).