Manovra: sì a norma anti bagarini, ci sarà il nome sul biglietto

Manovra: sì a norma anti bagarini, ci sarà il nome sul biglietto

Dal 31 marzo 2019 i biglietti per concerti che si tengono in impianti con capienza superiore a 5.000 persone "riportano la chiara indicazione del nome e del cognome" di chi li ha acquistati. "L'accesso all'area dello spettacolo è subordinato al riconoscimento personale attraverso controlli e meccanismi efficaci di verifica dell'identità del partecipante all'evento, compresi i minorenni". Lo prevede un emendamento alla manovra approvato in commissione Bilancio della Camera. 



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it.
Se invece volete rivelare informazioni su questa o altre storie, potete scriverci su Italialeaks, piattaforma progettata per contattare la nostra redazione in modo completamente anonimo.