Manovra: Castelli, "Con un deficit all'1,6% non si fa quasi niente"

manovra castelli deficit

"Vorrebbe dire non fare quasi niente, a meno che non si facciano solo tagli": così il sottosegretario all'Economia, Laura Castelli, intervenendo a Circo Massimo, su Radio Capital, commenta l'intenzione del ministro dell'Economia, Giovanni Tria, di mantenere il rapporto deficit/Pil all'1,6%. Castelli però non si sbilancia sulle risorse: "Non posso parlare di numeri, i mercati ci stanno osservando e questi sono numeri delicati", spiega, assicurando che "si farà gran parte del contratto di governo e ci sarà spazio per gli investimenti".



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it.
Se invece volete rivelare informazioni su questa o altre storie, potete scriverci su Italialeaks, piattaforma progettata per contattare la nostra redazione in modo completamente anonimo.