Lucchini, firmato l'accordo per Piombino. La gioia di Renzi

(AGI) - Roma  - "In una settimana Terni, Piombino,rientro capitali, autoriciclaggio, nomina di Guerra,approvazione della legge delega, Ilva. Anche questo e'  [...]

Lucchini, firmato l'accordo per Piombino. La gioia di Renzi

(AGI) - Roma, 9 dic. - "In una settimana Terni, Piombino,rientro capitali, autoriciclaggio, nomina di Guerra,approvazione della legge delega, Ilva. Anche questo e' JObAct". Lo ha scritto Matteo Renzi su Twitter, per la firmadell'acquisizione di Lucchini da parte del gruppo algerinoCevital.

"Soddisfazione, gioia e gratitudine per l'accordosiglato oggi. Un settore per noi decisivi e un accordostrategico per Cevital - ha sottolineato il premier - Piombinoe' un pezzo del futuro dell'Italia". "Ringrazio i sindacati" per il lavoro fatto sul polosiderurgico di Piombino, ha detto il presidente del consiglioMatteo a margine della firma. "Quando si tratta di vertenze e'giusto che siedano al tavolo. Contrariamente, quando si trattadi legge di stabilita' e' bene che ne discutono le forzepolitiche e il governo", ha aggiunto Renzi.

Ma governo e sindacati non sono state le uniche parti incausa nella gestione della vertenza Lucchini. Renzi ringraziaanche il Comune di Piombino e la Regione Toscana "che hannoavuto una straordinaria determinazione in tante vertenze". "L'industria siderurgica e' un pezzo del futuro dell'Italiae non del passato e l'apertura a un investimento straniero - haaggiunto Renzi - e' per noi motivo di orgoglio. Pensiamo siasignificativo quando realta' internazionali decidono diinvestire nel nostro Paese. In passato l'Italia ha avuto pauradegli investitori stranieri, ma oggi il mercato italiano e' unmercato globale, aperto, che testimonia la nostra capacita' difare cose belle con determinazione e tenacia".

Il presidentedel consiglio ha infine sottolineato che il governo sara' "alfianco delle imprese e di Cevital, come lo saranno il Comune diPiombino e la Regione Toscana. Vorrei sottolineare come questasettimana il governo, con le capacita' del ministro dellosviluppo economico, Federica Guidi, e dei sindacati, sia statoin grado di portare a casa un risultato importante anche per lostabilimento di Terni". il presidente di Cevital, Issaad Rebora, ha commentato:"Abbiamo un grande progetto per Piombino, non solo per ilsiderurgico ma per la creazione di una piattaforma logistica intutto il Mediterraneo. Non solo manterremo il livellooccupazionale attualmente a Piombino, ma incrementeremo iposti di lavoro". (AGI)