Lavoro, Inps "76mila aziende stanno per assumere"

(AGI) - Roma, 16 mar. - Sono state 76 mila le imprese che hannofatto richiesta di usufruire della decontribuzione previstadalla legge di stabilita' per le nuove assunzioni a tempoindeterminato nei primi venti giorni di febbraio. Lo ha resonoto il presidente dell'Inps, Vito Boeri, durante unaconferenza stampa per la firma della convenzione tra l'Inps ele parti sociali per la raccolta di dati sulla rappresentanzasindacale. "I primi dati", ha detto Boeri, "sono incoraggianti,76 mila imprese nei primi 20 giorni ha fatto richiesta, quindile assunzioni potrebbero essere molte di piu'"."Questi sono i primi

(AGI) - Roma, 16 mar. - Sono state 76 mila le imprese che hannofatto richiesta di usufruire della decontribuzione previstadalla legge di stabilita' per le nuove assunzioni a tempoindeterminato nei primi venti giorni di febbraio. Lo ha resonoto il presidente dell'Inps, Vito Boeri, durante unaconferenza stampa per la firma della convenzione tra l'Inps ele parti sociali per la raccolta di dati sulla rappresentanzasindacale. "I primi dati", ha detto Boeri, "sono incoraggianti,76 mila imprese nei primi 20 giorni ha fatto richiesta, quindile assunzioni potrebbero essere molte di piu'"."Questi sono i primi dati delle richieste delle imprese. A finemese avremo dati piu' consolidati": lo ha detto il ministro delLavoro e delle politiche sociali, Giuliano Poletti, riferendosialle cifre rese note dal presidente dell'Inps, Tito Boeri, dacui emerge che nei primi 20 giorni di febbraio sono state76mila le imprese che hanno fatto richiesta di decontribuzioneper assunzioni a tempo indeterminato. "Gli elementi che ho - haspiegato il ministro a margine di un convegno organizzato dallaCisl di Bologna - sono di una importante intenzione del sistemaeconomico ed imprenditoriale italiano ad agire in questo modo".(AGI) .