Juncker, entro fine anno investimenti da 300 miliardi

(AGI) - Brisbane (Queensland, Australia) - La musicache il presidente della Commissione Europea Jean Claude Junckersuona al G20 australiano che il  [...]

(AGI) - Brisbane (Queensland, Australia), 15 nov. - La musicache il presidente della Commissione Europea Jean Claude Junckersuona al G20 australiano che il presidente di turno, TonyAbbott, desidera ascoltare piu' di tutte: crescita economica einvestimenti. "Dobbiamo supportare con forza il piano d'azioneBrisbane e spingere per la crazione dell'hub globale per leinfrastrutture". Il riferimento e' al progetto di costituire unpunto di raccolta dei dati, un centro di studi internazionalecon sede a Sydney, che si occupi dell'analisi degliinvestimenti globali e della loro implementazione. L'obiettivoe' quello di vedere lievitare il Pil mondiale di due puntipercentuali in cinque anni. Il secondo spartito, Juncker sembrasuonarlo per le orecchie del presidente del consiglio MatteoRenzi. "Prima della fine dell'anno, lanceremo un pacchetto diinvestimenti a livello di Unione Europea del valore di 300miliardi di euro, mettendo in campo una nostra cabina di regia,un hub, assieme alla banca europea degli investimenti e allacommissione europea", ha sottolineato Juncker davanti allaplatea dei capi di stato e di governo. Che e' esattamentequanto chiedeva Renzi alla vigilia del summit internazionale."Accolgo favorevolmente il piano di investimenti del presidneteJuncker", ha spiegato il presidente uscente del ConsiglioEuropeo, Herman Van Rompuy, "perche' crediamo che ci sia unaforte sinergia tra gli investimenti del G20 e quellieuropei".Serve uno sforzo aggiuntivo per poter finalmente dareil calcio d'inizio alla partita per la ripresa economica. (AGI).